Friday, January 31, 2003

SU IL SIPARIO: RIPARTE IL GRANDE FRATELLO!


noia, parolacce, banalità, finte bionde, finti machi, fintotutto (come direbbe marìmariò!)

come per sanremo ogni anno rimpiangiamo l'edizione precedente. ma qui c'è poco da rimpiangere. a partire dai conduttori. caro dudi: il Grande Fratello è o non è un programma per giovani? allora perchè non "usufruire" dei tanti presentatori/conduttori giovani tipo Filippo Nardi (come si era detto) o tipo quelli di MTV affiancati da qualche ragazza simpatica che dopo aver visto la D'Urso uno si rimpiange pure l'odiata sVentura! per quanto riguarda la rassegna dei ragazzi, che a chiamarli ragazzi ce ne vuole, si parte dal ciccione che vuole fare il simpatico a tutti i costi alla texana che almeno da Sue Ellen avesse imparato a bere almeno ci faceva ridere un po', per arrivare al napoletano "sciupafemmene" (il naso te lo potevi rifare però!) e alla pechinese senza nè padre nè madre tanto per intenerire il pubblico. cosa rimane della serata di ieri nei commenti generali: chi sarà il gay della casa? e noi, fiudciosi, attendiamo anche quest'altro ennesimo scoop!
Ma i botti che ho sentito ieri sera erano di Orwell che si rigirava nella tomba?
Cip e Ciop

Ah!!!! "L'Edicola, l'edicola, l'edicola...."

Thursday, January 30, 2003



troppo forte! giornalismo spazzatura...hehehe!


m'ero scordata di Momma!!! era la mia preferita sui Linus di mamma insieme a BeetleBaily (o giù di lì) e Andy Capp!
Ma quest'anno piove di più perchè il Governo è più ladro?
Trovato tra gli annunci di un sito odontoiatrico:
"Buonasera,io vorrei,lavorare presso un dentista,come,assistente alla poltrona.Ho,buone,capacita',volonta'.Vorrei,trovare,lavoro,in liguria.Sono di La Spezia.In,attesa,di una risposta,Vi,mando,i miei,piu',cordiali,saluti.Arrivederci".

Credo,che questa,ragazza/o,si farà!

Wednesday, January 29, 2003

Costanzo: "Resto a Mediaset e cambio la tv"

pupa: "Qui all'angolo c'è Sintesi. Fanno delle buone offerte sui televisori al plasma!"
s'è sbloccato Blogger! mo' se po' scrive!

Monday, January 27, 2003

Sunday, January 26, 2003



ogni riferimento a fatti o persone è puramente incasuale! forzamarì!

Saturday, January 25, 2003

quesito del dopo minestrone:
è normale che al posto di emanuela folliero ho letto emanuele filiberto?

100 mila hanno sfilato di fronte all'Avvocato. e io che al mio avvocato non darei neanche 100 euro!
leggo che oggi orwell avrebbe compiuto 100 anni, baricco ne compie 45 e anche io tra qualche giorno dovrei farne 34. non c'è che dire!


ti odio!


ho messo una crema con il coenzima Q10 sulle emorrodidi...
ora ho le emorroidi di una bimba di sei anni!

Friday, January 24, 2003

"Da due giorni a questa parte ho l’influenza , un virus che mi deve essere stato inviato dai soliti noti, dolori ossei, febbre, raffreddore e fin qui passi, ma non vorrei aver avuto una "acucinazione" o allucinazione auditiva, perché mi è parso di aver sentito, nell’ambito del progetto di riforma della giustizia, una proposta di depenalizzazione del reato di furto, da parte di Taormina .Mi pare una proposta popolare ed ecumenica, i ladri sono tanti e rischiano di intasare le carceri per un furto di polli. Mica poteva proporre la depenalizzazione dell’infanticidio, Taormina ,gli infanticidi sono pochi, e stanno spesso fuori." da Sonia Cassiani

sorrido, approvo e linko!
informazione di servizio: marìmariò è senza lignea telefonica.

secondo fastweb, sarà on line entro quarantotto ore...non si sa a partire da quale giorno, però!
per un agnelli che va, un gaber che ritorna (per così dire...). esce il suo cd postumo: "Io non mi sento italiano".
tra me e me.
pupa cattiva: è morto gianni agnelli...
pupa buona: povero, di che è morto?
pupa cattiva: di cancro...
pupa buona: cancro dove?
pupa cattiva: cancro alla fiat!

Wednesday, January 22, 2003

Hanno scoperto che un gene provocherebbe il mal di testa. si, il Gene Gnocchi!

Tuesday, January 21, 2003

Meglio un giorno da Fuffa
che mille da Fuffi!

ho scoperto su Google (grazie a zu) che esiste anche un:

GIOVANNINO FUFFA. Data di nascita: Bocciatore. Torna
alla pagina dei punti Torna alla Home-Page
www.geocities.com/Colosseum/ Dome/2818/atleti/fuffa.html

beh, il signor giovannino, da qualche giorno è sulla bocca di tutti!

Monday, January 20, 2003

«Maggiore attenzione e autocensura», continua Formenti, «e poi una scrematura fisiologica (oggi circa il 60 per cento dei blog è costituito da diari personali) che eliminerà la fuffa e premierà i weblog più utili, quelli di servizio, consolidandoli su livelli di alta professionalità».

leggo un sacco di polemiche nei blog su Fuffa. non voglio entrare nel merito chè altri, migliori di me, hanno espresso meglio il loro pensiero e la loro opinione. quello che mi chiedo è:
- cosa interessa al signor formenti se il 60 percento dei blog è costituito da diari personali?
- se dovessimo scremare fisiologiacamente i media (sopratutto la televisone): quanti programmi televisivi si salverebbero, quanti giornali, quanti giornalisti, quante veline e quanti raccomandati dovremmo mandare a "pascere" le pecore ?
- si salverebbe la de filippi? e gli amici della de filippi?
- se io scrivo il mio diarietto bloggetto personale su cosa mi devo autocensurare e o su cosa devo fare maggiore attenzione: agli accenti o ai condizionali o ai commenti?
- chi sono i weblog veramente utili? quelli di servizio? ma il tinello c'è? e la sala hobbies? e quali quelli che danno informazione? e se io, oltre l'informazione, voglio divagarmi con i dolori dell'anima di qualcuno, voglio farmi due risate, voglio vivere il vero quotidiano che non è quello che passa la tv, voglio famme du' risate co' marimariò?
- ognuno ha i suoi gusti, disse il gatto leccandosi il culo...da zu

ma soprattutto mi chiedo: chi cavolo è formenti?

con questa domanda me vado a sparà un panino da clara. provo a chiedere anche a lei. fosse che fosse che formenti è passato pure qui a giudicà i bar da' garbbattella!!!
sta per entrare l'acquario! fuori i pesci!
maghi, fattuchiere, cartomanti, palle di vetro e non UNITEVI!
il progresso "marcia" veloce e presto potreste trovarvi a predire solo l'ora in cui vi arriva l'autobus alla fermata o quanto pagherete il pane sotto casa.
è scoppiata, infatti, in america la moda dell'oroscopo genetico. Facile, indolore, insapore, inodore. la scoperta che tutti attendevamo. basta comprare il kit (costo fra i 235 e i 435 euro), sfregarsi le gengive con uno speciale spazzolino e un liquido per prelevare campioni di DNA, inviare il tutto in america e oplà: cancri, infarti, trombosi, crisi d'asma, ginocchi della lavandaia, saprete tutto!
mi chiedo solo: ma se è destino che uno muoia di incidente stradale, cosa deve far pervenire: il pistone della macchina che lo ficcherà sotto o il ruotino di scorta incriminato?

Saturday, January 18, 2003

vita vera. ieri sera ho rivisto monica. era insieme ad angela nel tragico incidente. lei è rimasta viva. angela no. ha un occhio tutto raggrinzito e le è rimasto fisso. e scoppia a ridere come una bimba all'improvviso. non sta bene. si consola dicendo che ha sentito carlo verdone in tv il quale dice che andare dallo psicanalista fa bene (carlo verdone deve lanciare il suo film in uscita o già uscito). m'ha fatto tenerezza, monica. ma allo stesso tempo ho pensato. angela è stata fortunata. io così, un po' "fuori" e sfiguarata, avrei preferito morire. è cattivo, pensarlo? beh, l'ho pensato.

e per un'angela che è volata via, un'altra angela che, oggi, ha dato alla luce flavio.

benvenuto Flavio, imperatore della tua casa!
Per chi è giù di morale!!!

NSE PO' !

A volesse ammazzà:
primo! te devi dafà ir bagno e lavatte i piedi.
Nquantoché... all'obitorio coi piedi neri...
nse pò.
Secondo! te devi da svotà l'intistino.
Nquantoché... a spussà ir creato d'aria mefitica
e financo de materia nnominabbile...
nse po'
Terzo! Devi da scrive MILLE lettere.
Nquantoché ié lo vòi di' a quarcuno
il perché te sei ammazzato?
Mille lettere...
troppa fatica.
Nse pò.
Quarto! La pistola ncell'hai.
A comprarla so' sòrdi...
Nse pò.
Quinto! Ir gas, sfigato come sei,
fa sartà n'aria la casa.
Si resti vivo...
te tocca pagà i danni
e resti all'agghiaccio...
Nse pò.
Sesto! Tagliarsi le vene
a mo' dell'antichi romani...
con grande nobbiltà...
Sgrunt: dentro na vaschetta da bagno
ndo' stai dritto perch'é piccoletta??
Che quando che tiri l'urtimo sospiro
te vanno i ginocchi mbocca?
E financo ir culo per aria?
N'è dignitevole...
Nse pò.
Settimo! Te butti dalla finestra,
dar settimo piano se pò...
Poi se ncazza ir portiere
che iai schifato ir marciapiede.
E tutte le vecchie nvidiose der quartiere
avvedé si ci'avevi la cellulite
e si eri più grassa de loro...
Nse pò.
Ottavo!Te mpicchi... dove?
Ch'hai seppellito i ganci dei lampadari
sotto i fintoStucchi de fintoArtista.
C'è rimasto l'appendiabiti
colli stop ar muro...
sgrunt, l'à attaccati ir Patre... lassa perde.
Ché viè giù la parete tutta ntera.
Nse pò.
Nono! Un cokteil d'alcol
e benzodiazepine...
Già provato.
Te svegli ch'hai rivomitato pure dio
e te tocca lavà a mano
piumoni e coperte
ché n'entrano in lavatrice...
Nse pò.
Decimo! Te butti a mare
a mo' di epica morte!
Aspettando l'onda
che te spiaccica sui scogli...
aspetta e spera.
So dieci giorni
che ns'arza nfilo de vento.
E se ner frattempo ci'aripensi?
Nse pò.
Da urtimo! Te butti sotto na macchina,
finarmente!
E si trovi na persona gentile
che pe sarvatte va a sbatte lei
e s'ammazza?
NSE PO'!
Ci'à raggione Doroty...
me sta che tocca vive.
Fosse che domani ncontri n'artra persona
più nfelice de te
e te tocca puro
da raccontaie sta filastrocca?
Forse questo...finalmente...
SE PO' FFA'.
(RassegnataMente.... mariemarion)

...sto ancora ridendo. eppoi mi immaginavo te nella vaschetta da bagno!!!

non sono tanto daccordo con l'ultimo spot dell'Honda civic, quello di valentino rossi. quello che vedo in pubblicità, ultimamente, è che tante "regole" a cui gli spot venivano sottoposti in passato ora non vengono più rispettate, forse per un sorte di liberalizzazione o solo perchè anche le idee finiscono se quella cosa o quell'altra non è possibile farla. e così vediamo un valentino rossi, che ad ogni semaforo o intralcio sul suo cammino, apre lo sportello e mette il piede a terra come fa solitamente chi porta moto o scooter o anche una semplice bici. l'idea è carina ma penso a quanti, scherzando e ridendo, potrebbero emulare il campione marchigiano. conosco chi per uno sportello si è giocato un metatarso. e ieri sera, passando, tra le macchine ho pensato: chissà. già vivo i miei trip, guidando le due ruote. ora ci mancava anche la pubblicità!
e poi, sai che vi dico, che max (biaggi) è sempre il più forte! hehehehe

Friday, January 17, 2003

per chi non possiede un vocabolario a portata di mano
Lemma: paranoia
Sillabazione/Fonetica: [pa-ra-nò-ia]
Etimologia: Dal gr. paránoia, comp. di para- 'para-1' e un deriv. di nôus 'mente'
Vedi: Sinonimi e contrari

Definizione: s. f. (psich.)
1 forma di delirio caratterizzata da convinzioni in apparenza coerenti, ma contrastanti con la realtà e immodificabili sia attraverso la logica sia attraverso l'esperienza (p. e. idee di persecuzione, mania di grandezza); è detta tradizionalmente delirio cronico
2 nel linguaggio corrente, stato di alterazione o confusione mentale | essere, andare, cadere in paranoia, (gerg.) in uno stato di crisi o di insofferenza profonda, anche se temporanea.

Thursday, January 16, 2003

ho trovato delle bellissime parole dentro Nausicaa: "Non pronunciare oggi le parole della rabbia perchè domani potresti pentirti di averle dette. Pronuncia oggi le parole dell'amore perchè domani potresti pentirti di non averle dette."

A : ma non le avevi scritte tu? bah. comunque sono belle di chi sono, sono!
me sa me sa che faccio 'na visitina a milano...oggi me rode così! e me rode proprio. ma tanto. vado a vedè un bello spettacolo a teatro e magari dopo faccio i complimenti al mio amico che ci recita!



grazie Mu!

Wednesday, January 15, 2003

Tanto lo sanno tutti che è un cornuto, persino simone g.! tie'.
MariemarionSenzaBurkaPerCortesia!

didascalia: "i miei mille cambiamenti di umore durante il giorno"

Sunday, January 12, 2003

La memoria dona spessore all'esistenza passata.
(Zu)
avevo un mangiadischi arancione. erano gli anni di discobambina, di isotta, di sei forte papà, gli anni di noi bambini che quel mangiadischi ci faceva sembrare tanto grandi. e il primo disco veramente da grande che ho avuto, comprato da mia madre in un negozietto di via cavour, era TRAGEDY dei Bee Gees. pochi giorni fa ho risentito quel pezzo alla radio che per poco non piangevo. è stato il mio primo affacciarmi alla vita adulta. il disco dei Bee Gees. solo questo.

Saturday, January 11, 2003



da un borgataro vero a una boragatara che non sapevo...

Questo rap lo sento amico, non c'è niente di meglio
finalmente posso dire tutto quello che voglio
Ai cornuti che sputtanano il mio nome in mia assenza
evitando di venire a far la mia conoscenza...
Sono dei falliti tutto a loro va male
e vivono sputando sulla gente che vale
l' invidia detta loro le peggiori invezioni
e l' uomo crede a tutto se ne batte i coglioni...
Tutti là, chiusi, fottute carogne
nei salotti che han trasformati in succursali di fogne
la gelosia ha mangiato loro l'anima e il cuore
e da allora non ha ancora smesso di vomitare...
Io e la colpa tuttuno chi è con me si sputtana
ogni donna che mi vuole è giudicata puttana
e sempre me ne arriva una cruda e una cotta
dai nemici senza volto che l' inferno l' inghiotta...
E' una razza bastarda... tutta gente di merda...
E' una razza bastarda... tutta gente di merda...
E' una razza bastarda... tutta gente di merda...
di merda... di merda... di merda...
Alle tavole rotonde sento solo stronzate
io che posso dire tanto perchè non mi chiamate
l' argomento è a vostra scelta droga, sesso, giustizia
io vi posso regalare pure qualche primizia...
Io li odio con ragione, perche mi hanno sfondato
con la storia, quella mia,del cantautore drogato
e all'ora del bilancio quotidiano la sera
rimpiango dei momenti che ho vissuto in galera...
Papà ci sei,si, stringimi
sai quanti orfani di eroi come me salgono
sei morto per la patria pure tu,ma com'è
tra i figli applauditi il mio nome non c'è...
Questo rap mi fà impazzire non mi tappa la bocca
d'ora in poi io ne approfitto e allora sotto a chi tocca
e tocca a chi si droga ma lo sà quanto vale
urlare con gli ipocriti la droga fa male...
E' una razza bastarda... tutta gente di merda...
E' una razza bastarda... tutta gente di merda...
E' una razza bastarda... tutta gente di merda...
di merda... di merda... di merda...
Un paio di manette e sei marchiato a vita
ed il colpevolista ha vinto un' altra partita
ti assolvono in quel caso non si fà una piega
il giornalismo insegna quando serve non spiega...
Uno dice ad un altro che ha sentito dire
da un Tizio al quale Caio avrebbe fatto capire
e coi pettegolezzi ti ha cucito addosso
dei segni sulla pelle che ti porti appresso...
Le cose mie, stronzo, ma chi tele ha dette
dicessero di tua moglie quella fà le marchette
io risponderei che non ci credo
perchè io credo solamente a quello che vedo...
E mi porto tutto dietro da una vita e passa
e loro certosini giù a scavarmi la fossa
peggio dei pentiti tutto a loro è concesso
si lavino la faccia nella faccia del cesso...
E' una razza bastarda... tutta gente di merda...
E' una razza bastarda... tutta gente di merda...
E' una razza bastarda... tutta gente di merda...
Questo rap mi fa libidine e mi ha proprio convinto
anche se si scriverà che son volgare e violento
ritengo che volgari siano i miei detrattori,
i nemici senza volto e tutti i loro compari...
C'è una vittima che vive, ma qualcuno si è accorto
che conviene allontanarlo finchè non sarà morto
qui se non crepi non ti spetta la gloria
quando t'hanno sotterrato allora passi alla storia...
Ho capito sulla pelle mia che questo è l' andazzo
ma io vivo, sono vivo che si attacchino al cazzo...
E' una razza bastarda... tutta gente di merda...
E' una razza bastarda... tutta gente di merda...
E' una razza bastarda... tutta gente di merda...
di merda... di merda... di merda...
SEMO GENTE DE' BORGATA

'Na stanzetta n'affitto è trovata
pe' 'r momento va bbè
semo gente de borgata
nun potemo pagà.
Da domani comincia er carvario
nun c'è artro da fà
finirà 'sto calendario
e quarcosa cambierà.
Semo ricchi de volontà.
Core mio, core mio
la speranza nun costa gnente
quanta gente c'ha tanti sordi e l'amore no
E stamo mejo noi che nun magnamo mai.
Core mio, core mio
la speranza nun costa gnente
se potrebbe sta' pure mejo,
ma che voi fà, per ora ce stai tu, e' 'resto ariverà.
Un lavoro magari a giornata, pe' 'r momento va bbè
semo gente de borgata che alla vita ce tiè.
Semo nati de povera gente, è la nostra realtà
ma de vie ce ne sò tante,
tanti modi pè sfonnà
ora annamoseli a cercà.
Core mio, core mio
la speranza nun costa gnente
quanta gente c'ha tanti sordi e l'amore no
E stamo mejo noi che nun magnamo mai.
Core mio, core mio
la la la la la la la la la
se potrebbe sta' pure mejo,
ma che voi fà, per ora ce stai tu, e' 'resto ariverà.
E stamo mejo noi che nun magnamo mai.



dice Mu che ci sono i BLOGGIES AWARDS e si può votare entro il 12 gennaio. la ringrazio per avermi tradotto tutte le categorie che per la serie siamo tutti amanti delle lingue io più in là di "the dog is near the window e what's your name well thank u and you" non vado! intanto invece vado a votare: sarà conflitto di interessi se voto mariemarion in tutte le categorie? hehehe

Friday, January 10, 2003

"«La rivoluzione sarà bloggerizzata», proclama la schermata principale del sito, dove, in cambio di qualche dato personale, in pochi minuti si può scegliere tra diverse vesti grafiche quella che più si attaglia al proprio Blog. Si può decidere se le pagine debbano essere private o visibili al pubblico, e segnalare le persone che possono entrare nella squadra degli amministratori del sito, per scriverne o modificarne il contenuto".
da L'Espresso
ho comprato un tutore per il pollice e il metacarpo. ho letto sulla scatola che è prodotto e arriva da arcore. arcore!!! :eek:
è bastato indicare la tv che s'è accesa da sola. potenza dei mezzi!!! mi serviva proprio questo "tutore" di arcore!

Thursday, January 09, 2003

siamo tutti scrittori.

ma chi è 'sta isabella santacroce?
ho comprato per caso un suo libro. orripilante è dir poco. infatti dico solo questo.

vado a mettere insieme qualche parolaccia, una bestemmiuccia e due o tre cose triviali e spedisco il tutto a qualche editore. fosse che fosse la volta buona anche per me...hehehehe

Wednesday, January 08, 2003

sentita dieci minuti fa dal vero:
"menomale che io l'ho passata da un pezzo la "sindone" di peter pan!"

Monday, January 06, 2003

annamaria dice che la mazzantini ha scritto un bel libro. ero in libreria, diciotto euri tondi tondi per lei non ce li spendo. così mi sono buttata su isabella santacroce, astro nascente. chi semina vento raccoglie tempesta, mi verrebbe da rispondere. ma per cortesia non lo faccio. perchè lanciare il sasso è lecito, non rispondere è meglio. spirit al cinema. di nuovo tanti bimbi. tanto casino. tante piccole voci piccole piccole. calci alle spalle dei sedili. sgranocchiamenti e scartamenti vari. bel filmetto di buoni sentimenti. solo per chi le briglia non se le fa mettere da nessuno, nemmeno dalla vita. stasera finisco il capitolo e inizio la santacroce chè son proprio curiosa e forse poi mi butterò su coelho che non ho mai letto niente. piove.la befana vien di notte. i pensieri sono liberi come quel cavallo. grandi praterie verdi. spazi aperti come cervelli senza barriere. immacolata vuole farsi una bella chiacchierata con me. vuole farmi il lavaggio del cervello. boh. o forse solo convincermi che santoro è un santo (san toro, appunto!). ah ah ah. mi verrebbe da dire. meno di un mese ai trentaquattro. mai lasciare la strada vecchia. la mano fa male. tunnel carpale o tunnel di luce. caspiterina che bella lavanderina! e cosi' sei toro ascendente acquario. gran carattere. gran bella intelligenza. la woolf era acquario come me. s'è buttata da un ponte. non era il ponte sull'eternità. o forse si e non se n'è accorta. ho tutti i pezzetti di pop corn tra i denti. ero tentata di comprare altre poesie del grande, immenso bukowski. ho trattenuto a stento le manine. un sacco di bimbi. ma il mio desiderio di maternità proprio non ne vuole sapere. farò da mamma a me stessa per un po'. cerco genitori. cerco figli. cerco una me stessa a cui badare. cerco l'estate tutto l'anno. auguri adriano. buon viaggio giorgio. comunque vada, sarà un successo.
se ti viene in mente anche un buon predicato verbale e un complemento oggetto, forse puoi anche riuscire a formulare frasi di senso compiuto!
BUON COMPLEANNO, GRANDE ADRIANO!



Prendo il giornale
e leggo che
di giusti al mondo non ce n’è.
Come mai, il mondo è così brutto?
Si siamo stati noi
a rovinare questo capolavoro
sospeso nel cielo
nel cielo, nel cielo.

Leggo che
sulla terra
sempre c’è
una guerra,
ma, però, per fortuna
stiamo arrivando sulla luna,
mentre qui c’è la fame
c’è la fame,

aih aih aih...

Ogni atomica è una boccia
e i birilli son l’umanità.
Il capriccio di un capoccia
ed il mondo in aria salterà.
Si rapina il lunedì.
Ci si ammazza gli altri dì.
Guarda un po’ che società,
ipocrisia qua e là
non va.
Non esiste morale.
C’è per tutti un complesso.
Un problema del sesso,
e le persone serie
che non raccontan storie
le han spedite in ferie. Questa terra è il monopolio
delle idee sbagliate.
Qui si premiano quei films
dove c’è un morto in più.
Si divorano i romanzi
con l’indizio a rate.
C’è persino corruzione dove c’è lo sport.

parlato:
No ragazzi, ma non rattristatevi così.
Piccolo perché piangi?
Allora staremmo freschi,
se veramente nel mondo
succedessero tutte queste cose.
E poi lo sapete anche voi, no?
I giornali qualche volta
esagerano sempre un po’.
Guardate quello che scrivono su di me.
E poi se andiamo a guardare questo giornale,
chissà di quanti anni è?
Anzi adesso voglio proprio guardare la data.

E’ di oggi.

E se noi,
tutti insieme,
in un clan, ci uniremo,
cambierà questo mondo.
Se noi daremo
una mano a chi ha più bisogno,
ci sarà solo amore,
solo amore, ci sarà, solo amore



LA BEFANA DELLA SUOCERA
"Volevo fare qualcosa di carino così ho comprato una sedia a mia suocera. Adesso però non vogliono farmi inserire la spina".
Henny Youngman

da el mundo

tanto lo penso lo stesso!
BENVENUTA ELISA!



...e tu, fratello di luce,
sei giunto
dal chiuso palazzo del re,
con un messaggio di gioia
nelle tue mani...
«Tanto giovane e tanto puttana»:/ciài la nomina e forse non è/colpa tua - è la maglia di lana/nera e stretta che sparla di te.//E la bocca ride agra:/ma come ti morde il cuore/sa chi t'ha vista magra/farti le trecce per fare l'amore.(Giovanni Giudici)

un bel sito

Sunday, January 05, 2003

era qualche giorno che mi balenava in testa l'idea che fosse tutta una bufala, tutta una manovra dei media per "allarmare", fare notizia, fare scoop, tenerci incollati notte e giorno ai tiggì ad aspettare l'onda anomala come quei surfisti che aspettano l'onda perfetta per cavalcarla una volta in tutta la vita. no, lo stromboli sta male e si vede. ma mi ha insospettito un abitante dell'isola che una sera ha detto, forse al tg5, che tutto questo pericolo non c'era, che negli anni trenta il vulcano era più minaccioso e che lui non avrebbe abbandonato l'isola. notizia di oggi è un fax di chi non si sa chi che ha messo in allarme tutta la calabria gettando il panico per una presunta onda anomala che si stava avvicinando alle coste calabresi. allora mi chiedo dobbiamo "scremare" tutto quello che ci viene propinato? dobbiamo muoverci ed andare sul posto per sapere la vera verità sui fatti? dobbiamo non fermarci mai e spulciare ogni minima notizia e dare ascolto a ogni minimo sussurro per sapere in parte e forse in minima parte la realtà delle cose? bah. è il sistema, mi dicono. intanto io linko pinoscaccia che a sua volta linka el mundo (in diretta dallo stromboli). e se le notizie si fanno un po' girare in rete, già il panorma sarà più ampio e meno oscuro e soprattutto meno filtrato da quella nebbia che ci viene creata intorno per non farci capire un cavolo e soprattutto per tenerci tutti a bada.
auguri a umberto eco!

Saturday, January 04, 2003

ho scoperto che su yahoo se cerchi la parola PUPA, esce che la prima è la pupa cosmetici; la seconda sono io! wow, anzi yahhhooooo!!!!

quando il gatto non c'è i topi ballano e anche di più!



secondo me era il gioco preferito di bush senior padre e bush dabliu figliolo nelle serate d'inverno!

allora preferisco dudi berlusconi chè almeno gioca con le letterine e le televisoni!
c'è un programma che intuisca i miei pensieri, li "sbobini" dal cervello e li traduca in parole?

ho tre argomenti in testa e non trovo le parole. passo, chiudo, stop, cip, ma mai bleffo. forse è meglio così. che i pensieri se ne rimangano in pace nel loro cantuccio al caldo della grande madre. se le parole non escono è inutile cercarle, un po' come i sentimenti. c'è chi si dà un gran da fare per sventolare a destra e a manca e con grandi giri di parole quanto ama e quanto è buono e quanto si dà da fare per l'umanità tutta al gran completo. ma sono sentimenti quelli? è amore universale o sono solo parole che se ne vanno in giro al via col vento perchè non trovano posto nel cervello all'ombra della grande madre. conosco una (mi perdoni l'una...hehehe) che dice a tutti: ti voglio bene. a quello: ti voglio bene. a quell'altro: ti voglio bene. forse non è un abuso della parola volere bene a tanti ma profondamente a nessuno? io non lo dico mai. ti voglio bene. ci tengo troppo alla parola. ci tengo al peso della parola. quando faccio il passo di dirlo è perchè con te ho mangiato sette chili di sale, ho passato quel confine del non ritorno sui miei passi. e credo che un ti voglio bene di quel genere sia più importante di un ti voglio bene per dare fiato alle trombe turchetti. il perchè dico questo non lo so. cercavo solo delle parole per i mie tre argomenti che se ne stanno al calduccio in testa. è uscito altro. dal cuore. propositi per l'anno nuovo. non abbassare più la testa. farmi accettare per quella che sono. uccidere i sensi di colpa. ritornare a sorridere. impegnarmi sul lavoro chè l'età è quella che è. vivere di sensazioni. e dare ascolto alle sensazioni senza bisogno di brankolare nel buio spento dagli altri. se uno dà ascolto a se stesso, a quello che prova poche volte si sbaglia. è che uno il più delle volte cerca di filtrare le sue sensazioni con la ragione e si dice: mavva, pupa, non è come pensi. c'è dell'altro dietro. passando il tempo t'accorgi che dietro a una situazione non c'era niente di più di quello che tu pensavi. e che la tua sensazione era giusta. che le mille sensazioni che avevi erano giuste. e allora il mio proposito per l'anno nuovo è dare più ragione e dare ragione al mio sentimento, alle mie sensazioni soffocate dai perchè a cui c'è sempre una spiegazione. no, le spiegazioni non ci sono sempre. e forse arriviamo anche a morire senza conoscerle e senza conoscerci veramente. malgrado i mille sbandieramenti. ora sento che devo smettere di scrivere. darò ascolto a questo. o altre oscenità del genere usciranno senza volere. e senza sapere. vado a cercare sul vocabolario le parole per i miei tre argomenti.
sempre camminerò su queste spiagge,
tra sabbia e schiuma.
l'alta marea cancellerà le mie impronte
e il vento dissolverà la schiuma.
ma mare e spiaggia rimarranno sempre.